Il neonato in montagna e qualche consiglio su altitudine e abbigliamento

NEONATO IN MONTAGNA IG

Il neonato in montagna e qualche consiglio per non aver paura di portare anche i piccoli tra altitudini, temperature rigide e qualche piccola scomodità.

Il neonato in montagna? Non è difficile, bastano qualche piccolo consiglio, un paio di attenzioni in più e la voglia di godersi un mondo magico anche per i nostri piccoli bambini.

Pronta?

il neonato in montagna snow

Ci eravamo lasciati con qualche consiglio su cosa comprare al neonato per l’asilo nido.

Oggi vediamo cosa può servire al neonato in montagna.

Il neonato in montagna

Portare il neonato in montagna è un desiderio più che comprensibile: arriva la neve e la voglia di trascorrere una giornata di svago all’aria aperta.

Prima di tutto cara mamma un consiglio: stai attenta all’altitudine.

Ricorda che i bambini neonati che vivono in città e in pianura non sono abituati alle altezze e portare un neonato e fino al primo anno di vita oltre i 2000mt è pericoloso.

Detto questo vediamo cosa far indossare al nostro neonato in montagna.

Chiaramento non andremo a sciare e non perdo tempo a ricordarvi il DIVIETO assoluto di caricare la vostra creatura in uno zaino sulle spalle mentre sciate.

Fino a una quindicina di anni fa era facile incontrare sulle piste qualche sciatore impavido con un neonato nel marsupio sulle spalle. Magari ti sfrecciava accanto in una serpentina impeccabile.

Sia che tu sia una grande sciatrice e a maggior ragione se sei una principiante, ricordati che, assolutamente, NON devi portare il tuo bambino sulle piste. Oggi più che mai è da incoscienti. Ok? Questo deve essere chiaro fin da subito.

Se il tempo lo consente e l’altitudine non è elevata, potrai fare delle bellissime passeggiate col tuo bambino nel paese di montagna prescelto. Questo sì. Sciare no.

il neonato in montagna con la mamma

Se è una bella giornata di sole ma anche se nevica e il clima non è troppo rigido puoi avventurarti per i sentieri tracciati adatti al passeggino o alla carrozzina e camminare nel bosco.

Il neonato in montagna: la tuta da neve.

L’abbigliamento adatto per il neonato in montagna prevede sicuramente una bella tuta imbottita che è indispensabile per le uscite all’aperto.

È il capo per eccellenza che non può mancare nella tua borsa o valigia per la montagna.

Il neonato in montagna non deve indossare indumenti particolari che non siano leggermente più pesanti di quelli normalmente indossati in città.

Dovrai semplicemente fare attenzione a coprire in particolare bocca e occhi, da cui può prendere freddo, oltre che mani, piedi e testa.

Le tute da sci sono sempre esistite anche per i neonati. In passato erano prevalentemente intere, come qualche modello proposto anche oggi.

neonato in montagna tuta intera

Body ZYS.

Oggi ne troviamo anche  molte spezzate e composte da giaccone e pantalone.

neonato in montagna tuta neve Ralph Lauren

Ralph Lauren.

tuta intera neve stella mc cartneytuta intera neve stella mc cartney

Stella Mc Cartney.

neonato in montagna tuta neve moncler

Moncler.

Mini Rodini.

I pantaloni possono avere il piedino incorporato o staccato con scarpe tipo pantofole imbottite coordinate.

neonato in montagna pantofole imbottite

Mini Rodini.

Anche le mani generalmente restano scoperte per cui molte tute prevedo delle muffole imbottite in pendant.

Ne puoi trovare di più originali separatamente, come queste in pelle e ecopelliccia rosa:

neonato in montagna muffole

Petit Nord.

Il neonato in montagna: il berretto.

Se porti il tuo bambino all’aria aperta, oltre al cappuccio che tutte le tute hanno, potresti aver bisogno di un berretto o cuffia in lana per proteggere bene la fronte e le orecchie.

neonato in montagna cuffia bianca

Tartine et chocolat.neonato in montagna cuffia

Bonton.neonato in montagna pompon

Baby Alpaga.neonato in montagna cuffia

1+ in the family.

neonato in montagna berretto

Bobo Choses.

Il neonato in montagna: il body.

Per portare il neonato in montagna non ci vorrà niente di più che un giusto equipaggiamento. Bene quindi partire dalla biancheria e preferire un body manica lunga sotto qualunque capo andrai a far indossare al tuo bambino.

Il body può essere di cotone felpato e non necessariamente di lana.

neonato in montagna body

Moumout.neonato in montagna uni

Nui.

 

Gli ambienti interni sono riscaldati ancor più che in città.

La vita all’aperto di giorno, come immagino farai, non richiede che una tuta a completamento del look per riscaldare il neonato in tutte le parti del corpo.

Il neonato in montagna: la camicia di flanella.

Il neonato in montagna non avrà bisogno di abbigliamento tecnico, eccetto che per la tuta da neve.

Potrai tranquillamente vestirlo come sempre, avendo un particolare riguardo al clima che andrai ad affrontare.

Se stai in ambienti riscaldati al chiuso ricorda di fargli indossare sempre una camicia o maglietta a maniche lunghe morbida e confortevole. Questa è l’occasione giusta per mettere la tanto confortevole camicia di flanella che in città a volte risulta troppo pesante.

neonato in montagna check

IMPS & ELFS.camicia neonato montagna

Louise Louise.

Con una camicetta di flanella in cotone o lana morbida puoi abbinare pantaloncini col piedino o in morbido velluto millerighe, così come salopette in lana di varie forme e colori:

neonato in montagna OEuf nyc

Oeuf NYC.neonato in montagna lana

Emile et Ida.neonato in montagna velluto

Caramel.neonato in montagna sarouel

Louise Louise.

neonato in montagna OEuf

Oeuf NYC.neoanto in montagna Oeuf nyc

Oeuf NYC.

neonato in montagna pequeno tocon

Pequeno Tocon.

Il neonato in montagna: completiamo il look con un gilet.

Per completare il look del nostro neonato in montagna utilizziamo un bel gilet o un maglioncino intonato ai pantaloni. Il gilet in ecopelliccia o in maglia tiene al caldo il pancino e con un lupetto o altra t-shirt è trendy e pratico, sempre che tu sia in un ambiente riscaldato.

neonato in montagna gilet maglia

Babe & Tess.

neonato in montagna gilet

De Cavana.

neonato in montagna gilet eco

BON TON.

Il neonato in montagna: il maglione.

Un classico della montagna è il maglione.

Ci sono maglie che non indosseresti mai in città, perché fa troppo caldo, perché sono sportive ma soprattutto perché hanno quello stile tipicamente montanaro che risulterebbero ridicole fuori dall’ambiente di montagna.

Ora è il momento di portarle con te e farle indossare anche al tuo neonato che starà sicuramente più al caldo.

 

neonato in montagna pull similhandmade

Bobo Choses.

neonato in montagna pull cerbiatto

Oeuf NYC.

neonato in montagna pull cappuccio

Wild.

 

neonato in montagna cardigan orecchie

Stella McCartney.

Il neonato in montagna: i calzini.

Per essere certi che non prenda freddo dai piedini possiamo far indossare al nostro neonato un paio di calzini un po’ più pesanti perché con le pantofole imbottite potrebbe avere una sensazione di freddo.

Divertiti con colori e fantasie e tutto sarà ancora più divertente.

neonato in montagna socks

Tartine et chocolat.neonato in montagna lurex

Atelier Barn.neonato in montagna decathlon

Decathlon.

Per il momento il look della montagna è completo. Che ne pensi? Puoi partire? Io dico che pupi andare e divertirti.

Alla prossima con il nostro neonato.

3 Commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.