the MICAM e quello che non ti immagini di una scarpa Made in Italy

the micam

the MICAM e un paio di giorni a scoprire che il Made in Italy nella calzatura e nella moda è ancora auspicabile e, soprattutto, vendibile.

Conosci la fiera della calzatura the MICAM? So che la conosci, ma, come me, rimarrai probabilmente stupita dai dettagli, dall’organizzazione, dall’attenzione per un prodotto che va protetto, promosso, amato.

La calzatura. Quella fantastica creazione che fa impazzire tutte noi e che spesso amiamo più di un gioiello, più di qualsiasi altro accessorio moda. Oggi ci soffermeremo insieme sulla calzatura Made in Italy. Pronta?

the micam fiera della calzatura

the micam made in italy

the MICAM.

Un paio di settimane fa, grazie ad Assocalzaturifici, nata come A.N.C.I. (Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani) e divenuta recentemente Assocalzaturifici, ho avuto modo di esplorare da vicino il mondo di the MICAM e il suo interno incredibile.

Sapevi che the MICAM è la fiera internazionale della calzatura più importante del mondo? Gli espositori sono infiniti, i padiglioni immensi, le persone curiose e sempre in cerca di qualcosa di originali e di identificativo.

Io mi sono persa un paio di volte, ma questa è un’altra storia. In effetti, a ripensarci adesso, non è stato poi tanto male.

Perdersi tra le scarpe al the MICAM e abbandonare l’orientamento tra pellami, profumi e tacchi può essere anche un’esperienza.

the micam il lusso

the micam

Grazie ad Assocalzaturifici, comunque, ho ritrovato la via ed ho scoperto quel mondo fatto ancora di valori e di autenticità che sia chiama “made in italy calzaturiero”.

Ho visto un milione di calzature al the MICAM, ho adorato la parte “luxury” nella quale ho fatto finta di perdermi per un po’. Ho ammirato Gucci, Salvatore Ferragamo, Dolce & Gabbane e moltissimi altri super brand stranieri. Ricordi la foto di queste scarpe? Mio marito ancora non ha capito che era un chiaro messaggio nei suoi confronti. 😉

the MICAM.

Oggi, comunque, voglio concentrarmi insieme a te sul mio mondo che è il mondo della moda bambino e, in particolare, su quella parte del mondo del bambino che ancora parla di “fatto in Italia”, “realizzato a mano”, “prodotto nel nostro territorio “.

Assocalzaturifici durante il the MICAM e non solo, aiuta questa parte di mondo bambino a continuare ad esaltare le caratteristiche del Made in Italy nel migliori dei modi e nelle migliori condizioni.

E lo fa anche offrendo posti di lavoro in tempo reale che, durante la manifestazione sono mostrati vicino all’entrata in modo da permettere alle persone di prenderne visione e di capirne l’importanza in termini di opportunità.

the micam assocalzaturifici

the micam assocalzaturifici

the MICAM.

Oltre a questo Assocalzaturifici, all’interno e all’esterno dalla fiera the MICAM, promuove attività sociali delle quali una è una vera e propria presa di coscienza.

Anche con i piedi si può dare una mano.

In collaborazione con Hamana, infatti, Assocalzaturifici si impegna a raccogliere i tesori inutilizzati dalle aziende e, aiutando a svuotare magazzini, si riempiono cuori e speranze dei bambini di Chilangoma in Malawi. Le imprese donano le loro scarpe “avanzate” a favore di chi le scarpe non le ha neppure mai viste.

the micam e HUMANA

the MICAM e Assocalzaturifici.

E, in mezzo ad opportunità e volontà di fare del bene, abbiamo parlato di scarpe.

Scarpe che sono veri e propri gioielli da osservare, scarpe che ci hanno fatto fermare ad ammirare, conoscere, apprezzare.

Ho visitato molti stand in padiglioni diversi, ma mi sono volutamente concentrata sul mondo della scarpa bambino e sui “problemi” che sorgono quando si parla di Made in Italy e quando ci si approccia con un mondo del lavoro costoso, altamente qualificato, poco alla portata di tutti.

Il Made in Italy è un dono prezioso che andrebbe considerato tale non solo dai consumatori, ma, anche, da chi dovrebbe dare una mano alle imprese.

Questo, il più delle volte, non accade e Istituzioni, enti finanziatori e promotori del lavoro, fanno sì che questo pezzo di Italia amato e conosciuto internazionalmente, trovi sempre più difficile espansione e dia vita ad un prodotto che, in termini, di costo, è sempre più spesso adatto a mercati esteri.

the micam missouri

the MICAM e la moda bambino.

Ho avuto l’occasione e il piacere di parlare con tanti brand durante la fiera the MICAM e molti di loro si trovano nelle situazione di dover vendere per l’80% i lori prodotti all’estero. In alcuni casi si parla anche del 98%.

Si, 98% di scarpe da bambino Made in Italy che qui in Italia non trovano mercato, apprezzamento, riconoscimento.

E’ spesso avvilente ed è per questo che una fiera come il the MICAM ci dà l’occasione e l’opportunità di far conoscere questa realtà. Regala la possibilità di far sapere a te che leggi che ci sono brand totalmente MADE IN ITALY che faticano, che cercano di imporsi nel mercato, che avrebbero voglia di farsi conoscere, ma che, spesso, non ne hanno il modo e l’opportunità.

E allora esportano. Esportano le loro meravigliose creazioni che, in paesi più “evoluti” o, semplicemente più ricchi vengono definitivamente apprezzati. Brand che vivono bene comunque, che creano collezioni meravigliose, che guadagnano e reinvestono, ma che lo fanno guardano oltre confine.

Romagnoli

Brand come A.s.s.o. che ha recentemente acquistato anche Balducci, Romagnoli, Missouri, Cherie, Naturino mi hanno raccontato un po’ della loro storia ed è stato tutto stimolante e utile, poi, da raccontare.

Naturino lo conosci già, almeno se mi leggi spesso. E’ stato il primo brand con il quale ho avuto il piacere di chiacchierare più a fondo e di stabilire un rapporto di collaborazione e di scambio reciproco.

Naturino è uno dei brand rappresentativi del nostro paese e, per fortuna, è uno dei pochi che qui, nella nostra Italia, è ancora apprezzato e comprato. La qualità, i pellami, la tomaia e la soletta tipica del brand sono da tutti immediatamente riconosciuti e sono da tutti considerati come un valore aggiunto da far indossare ai nostri bambini.

the Micam naturino

the Micam naturino

the MICAM e il Made in Italy

Con gli altri brand è stata piacevole scoperta e definitivo apprezzamento. Missouri che vende quasi totalmente all’estero ma per il quale tante bambine impazzirebbero definitivamente, Cherie che è alta manodopera e prodotti senza tempo, Balducci (specialmente i primi passi) che ha trovato nuova luce con l’acquisizione da parte di A.s.s.o., ma che vede il suo prodotto apprezzato soprattutto il Paesi del Nord Europa, in Russia, nell’est più ricco e consapevole.

the MICAM e il bambino.

Uno dei band con i quali mi sono soffermata più a lungo a parlare è stato Romagnoli. Un marchio che presenta subito la sua anima, il suo colore e quello che vuole realizzare e, alla fine, realizza concretamente.

Scarpe Made in Italy che variano dall’eleganza moderna che io adoro, alla giocosa intuizione di scarpe piene di piccoli api, fiori, colori.

Calzature che farebbero impazzire maschietti e femminucce e che hanno fatto impazzire anche te quando te le ho mostrate su facebook. Ricordi? Ti sono piaciute talmente tanto che mi hai chiesto di farti sapere fino a che numero arrivano. E, in effetti, come darti torto?

the micam romagnoli

Queste sono le scarpe di Romagnoli che ti sono piaciute tanto e so che potrei anche fare di meglio. Vedremo….

Un Made in Italy per adesso più apprezzato all’estero, ma che sono convinta entrerà prestissimo anche nei nostri cuori. Magari, se ti va, ne possiamo riparlare insieme.

the micam e romagnoli

the micam e romagnoli

Scarpe da bambino Romagnoli 

E alla fine di una giornata piena e intensa tra scarpe bambino e sorprese dal mondo the MICAM, ho avuto anche l’onore di partecipare al Vernissage per celebrare un meraviglioso libro che si chiama “Similitudini” che nasce dalle foto magiche di Giovanni Gastel e si sviluppa, grazie ad Assocalzaturifici, nel mondo ancora incantato del Made in Italy.

Un inno al colore, al fatto in Italia, alla voglia di divertirsi anche con il mondo del lavoro, quello serio e devoto, quello delle eccellenze che caratterizzano il nostro paese.

⭐️SIMILITUDINI ⭐️ Perché a volte puoi sembrare un rospo, altre volte una farfalla, ma e' quello che sei che conta davvero. Non puoi nasconderti in eterno. E quando mi muovo, esco dal mio "involucro", me ne vado per un po' (che sia un giorno, che sia una settimana), mi rendo conto sempre un po' di più che quello che gli altri vedono di me e' sempre più simile a quello che sono davvero. Quello che la gente sente e vede e' quello che io riconosco di me, quello che, in fondo, sono in realtà. Con qualche rospo da scoprire e qualche farfalla da lasciar volare, ma sempre quello che sono. E questo, più di tutto, e' quello che mi riporto a casa da questo @themicam. Questo più di tutto mi permette di volermi bene e di voler bene, infinitamente, a quello che faccio. 🦋🐸 Queste immagini fanno parte di un meraviglioso libro che si chiama "Similitudini" che nasce dalle foto magiche di @giovanni_gastel e si sviluppa, grazie ad #Assocalzaturifici, nel mondo ancora incantato del Made in Italy. Ieri ho preso la mia copia e me la sono fatta autografare da Gastel nella mostra che ospita a Milano questo modo originale e divertente di celebrare le nostre eccellenze. Fino al 30 Settembre puoi darci un'occhiata in Via Borgonuovo 1. E tu, ti mostri davvero per quello che sei? A cosa tenti di assomigliare? Buona scoperta!! . Too long to express this in English.. just, be what you really are.. even if you seem a frog or a butterfly. Be what you are (or something like that) 😜 Thanks to @themicam!!! . . . #themicam #themicam2017 #similitudini #giovannigastel #madeinitaly #shoes #scarpe

A post shared by Simona Mazzei – Kids Fashion (@fiammisday) on

the micam vernissage

Perché a volte puoi sembrare un rospo, altre volte una farfalla, ma e’ quello che sei che conta davvero.

the MICAM.

E alla fine di questa avventura, dopo aver respirato professionalità, sincerità e passione assoluta per quello che si fa e grazie alle parole di Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici, si può affermare che ci sia davvero la speranza di riportare il nostro Paese a quei picchi illuminati e di rispetto internazionale che lo hanno contraddistinto per anni.

…the MICAM si propone anche come un momento per riflettere sulle dinamiche del settore, le sue criticità e le opportunità offerte agli imprenditori che guardano con fiducia al rinnovamento.

Grazie Annarita, lo terremo a mente.

Alla prossima.

fiammisday

Blogger

Innamorata della vita, blogger del mio FIAMMISDAY e creatrice del gruppo "COME VESTIRE I BAMBINI"

No Comments Yet

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Vuoi essere sempre aggiornato?

SEGUICI SU