Bambini al tempo del coronavirus: attività da svolgere con buonsenso

bambini al tempo del coronavirus come spiegare il virus

I bambini al tempo del coronavirus: vediamo insieme come trascorrere il tempo coi bambini in queste giornate di isolamento forzato.

I bambini al tempo del coronavirus: è un momento difficilissimo per tutti e mi chiedo che percezione possano avere i nostri bambini del fenomeno che sta coinvolgendo tutto il mondo.

bambini al tempo del coronavirus virus

Bambini al tempo del coronavirus: il virus

Non mi soffermo sulle indicazioni che da ogni dove sono state date e che spero tutti le avrete già ben chiare.

Ora ci vuole BUONSENSO, solo questo.

Stiamo a casa, teniamo in nostri familiari, tutti, piccoli e anziani, al riparo da ogni pericolo di contagio.

Questo è un momento di riflessione, di rispetto, di silenzio.

Trasformiamo questo isolamento forzato in un’occasione per vivere più in profondità le relazioni familiari e affettive, sviluppando inventiva nella quotidianità.

Ci sono numerosi esempi di mamme e papà che hanno dato idee su tutto quello che possiamo fare coi bambini al tempo del coronavirus.

Lo sforzo che facciamo adesso può salvare molte vite, la nostra e quella dei nostri cari comprese.

I bambini al tempo del coronavirus: come spiegare loro cosa sta succedendo.

bambini al tempo del coronavirus come spiegare il virusLeggiamo ovunque notizie di aggiornamenti in tempo reale sul dilagare del virus, sulle vittime e sui provvedimenti che sta prendendo di ora in ora il nostro governo.

Ma come spiegare ai nostri figli quello che sta succedendo e che nemmeno noi riusciamo a capire fino in fondo?

Ci sono video online su come spiegare il coronavirus ai bambini e devo dire che alcuni lo fanno anche davvero molto bene.

Non dobbiamo spaventarli ma renderli responsabili delle loro azioni e ricordare loro le norme da osservare in casa e fuori.

Bambini al tempo del coronavirus: il virus in poche parole

In primis l’igiene: lavarsi le mani spesso, tossire e starnutire possibilmente sul gomito flesso e allontanandosi dagli altri, mantenere la “distanza di sicurezza”, usare fazzoletti di carta e gettarli dopo l’uso.

Ovviamente l’osservanza di tutte le regole grava su noi genitori che dobbiamo vegliare sui nostri piccoli e proteggerli.

bambini al tempo del coronavirus come percepiscono il virus

I bambini al tempo del coronavirus: giochi e attività da svolgere in casa.

Prendiamolo come un gioco, proviamoci e facciamo in modo che questo tempo di isolamento forzato sia occasione di avvicinamento della famiglia e di apprendimento per i bambini di nuove esperienze.

Del resto, se ci pensi bene, basta provare a ricordare come passavamo il tempo noi da piccoli, in assenza di internet e di videogiochi.

Fermo restando che internet in questi casi è una risorsa essenziale, per tenerci aggiornati e per permettere ai nostri figli di seguire le lezioni in diretta, ci sono tuttavia molte attività che non richiedono la connessione.

Bambini al tempo del coronavirus: decalogo delle attività da far fare ai nostri piccoli

1.Cucinare come piccoli grandi chef.

La cucina è da sempre il luogo più ambito della casa per i bambini.

bambini al tempo del coronavirus piccoli chef

Bambini al tempo del coronavirus: cuciniamo insieme

Giocare con un mestolo e un pentolino a fare lo chef era il passatempo più amato dei miei bambini.

Alla fine ho costruito una vera e propria mini cucina per loro, in modo da trascorrere, ognuno al suo posto, il momento della preparazione del pranzo e della cena, condividendo lo stesso spazio.

Impastare semplicemente acqua e farina è educativo per stimolare la curiosità e la manualità del bambino.

Lo sappiamo bene grazie ai numerosi laboratori didattici che sono nati proprio per stimolare la curiosità e la manualità del bambino.

E allora perché non divertirci insieme proponendo anche per esempio una piccola sfida, come nelle trasmissioni dei veri piccoli e grandi aspiranti chef?

2. Praticare uno strumento musicale

Se il tuo bambino suona uno strumento musicale questo sarà sicuramente un passatempo importante per lui, per esercitarsi e magari scoprire qualche nuovo accordo o nota.

bambini al tempo del coronavirus piano

Bambini al tempo del coronavirus: suonare uno strumento

3. Guardare film, cartoni o documentari in lingua straniera 

Se il tuo bambino frequenta la scuola elementare o meglio ancora le scuole medie, puoi approfittare per vedere insieme una bella serie o un film (o cartone) in una lingua che sta apprendendo.

Scegli possibilmente un film o cartone che hanno già visto in italiano e che riusciranno a comprender più facilmente.

bambini al tempo del coronavirus film tv

Bambini al tempo del coronavirus

Guardiamo un film in lingua originale.

4. Riordinare la casa insieme alla mamma

Tante volte abbiamo parlato di quanto è importante riordinare le cose in casa, in particolare in occasione del cambio armadi o della pulizia delle borse.

Argomenti questi dei quali abbiamo già parlato abbondantemente.

Adesso è il momento giusto per fare le cosiddette “pulizie di primavera”, di cui parleremo più specificamente in altro post a breve.

bambini al tempo del coronavirus gioco del riordino

Bambini al tempo del coronavirus: il gioco del riordino

Coi bambini può essere interessante giocare a riordinare ognuno le sue cose, la propria stanza, la scrivania, i giocattoli, i libri, l’armadio e così via.

Lanciamo una sfida ai nostri figli e procediamo per temi: oggi sistemiamo i giochi in scatola, domani il cassetto dei calzini e della biancheria, dopodomani, per es. tutte le macchinine o i vestiti della Barbie.

5. Sfogliare insieme libri d’arte commentando ad alta voce che emozioni suscitano le immagini 

Questo vale non solo per le immagini dei dipinti, ma anche per qualunque foto che ritragga paesaggi, animali, soggetti artistici e non.

Ottimo passatempo che stimola i bambini ad esprimere i propri sentimenti verso un soggetto e a sforzarsi di trovare il linguaggio e le parole adeguate.

bambini al tempo del coronavirus arte

Puoi prendere spunto da Artoo, uno dei numerosi laboratori che promuovono l’arte facendo sì che sia il bambino ad interpretare un’opera a modo suo.

6. Praticare Yoga insieme

Sei anche tu mamma una patita dello Yoga? non importa che tu abbia una grande esperienza nel campo per poter assumere le asana insieme ai tuoi bambini.

Le palestre sono chiuse e in casa non hai un cortile o un gran giardino dove far scorrazzare i tuoi bambini?

Nessun problema, la pratica dello yoga è perfetta per ritrovare calma e serenità psicofisiche.

bambini al tempo del coronavirus Yoga

Bambini al tempo del coronavirus: lezioni di yoga

I tuoi bambini si divertiranno un sacco a essere guidati nella concentrazione per raggiungere posizioni che non hanno mai assunto.

7. Tenere un diario di questi giorni a casa

Importante per questo momento cruciale ma sempre in generale è appuntare su un diario o un semplice quaderno i nostri pensieri.

Invitiamo i nostri bambini a scrivere quello che pensano e che sentono in questo preciso momento, per rileggerlo e ricordarsi un domani di quello che hanno vissuto.

Esortiamoli a “scrivere la storia”. Perché è della storia che stiamo parlando.

bambini al tempo del coronavirus diario

Bambini al tempo del coronavirus: scrivere un diario segreto

8. Riscoprire i passatempi “della nonna”

Quando ero piccola trascorrevo interi pomeriggi da mia nonna che non aveva l’angolo dei giochi, come invece oggi tutti i nonni hanno.

Ogni volta inventavo con le mie sorelle qualcosa da fare e uno dei miei giochi preferiti era il negozio di abiti.

Prendevamo le riviste di moda e ritagliavamo con cura tutte le immagini delle modelle che indossavano abiti.

Ritagliavamo la sagoma precisa e ottenevamo il capo perfetto; poi dividevamo le gonne dai pantaloni e dalle maglie e così via, riponendo le foto per capi divisi a gruppetti su diverse mensole.

Due facevano finta di essere le clienti e una la commessa o proprietaria del negozio: “buonasera, posso aiutarla? di cosa ha bisogno?” e l’altra rispondeva “vorrei un abito elegante per una cena importante”..

bambini al tempo del coronavirus ritagli abiti

Bambini al tempo del coronavirus

Oggi esistono i libri sticker dove puoi scegliere comodamente quali abiti e accessori far indossare ai vari personaggi o libretti con modelli da ritagliare per poi assemblare.

Questo bel passatempo è indicato per le bambine ma perché no, cambiando i soggetti in supereroi, per esempio, anche per i maschietti.

9. I giochi da tavolo

Riscoprite i giochi da tavolo che sono un gran bel passatempo divertente per tutta la famiglia. Stando ognuno seduto al proprio posto inoltre potrà essere un modo per ripetere la distanza di sicurezza.

bambini al tempo del coronavirus monopoli

Bambini al tempo del coronavirus

Monopoli è ancora il nostro gioco preferito: rivaleggiare per ottenere Viale dei Giardini e Parco della Vittoria è un classico.

Costruire alleanze con un giocatore per impedire che l’altro acquisti case e alberghi o leggere la carta degli imprevisti o probabilità crea una giusta suspence. Ci son molti giochi che possiamo fare insieme: il labirinto magico, risi, l’allegro chirurgo, solo per citarne alcuni.

Ma avete mai provato a giocare a carte coi vostri piccoli? il loro gioco preferito e pi conosciuto tra gli mici è sicuramente UNO, per cui ci vogliono carte speciali.

bambini al tempo del coronavirus carte

Bambini al tempo del coronavirus

Non fatevi fregare però e se volete un consiglio, studiatevi velocemente le regole vere del gioco. 

Se sono un po’ più grandicelli, oltre a scopa puoi già insegnarli il gioco del ramino e ti sorprenderà  il fatto che riescano a tenere in mano le 14 carte e, soprattutto, ad aprire e chiudere.

10. Riposino pomeridiano 

Riscopriamo il riposino dopo pranzo, un’oretta di relax che possiamo spendere come preferiamo.

Dormire o leggere un libro, l’importante è fare quello che ci fa sentire bene, nel rispetto del silenzio e del relax altrui (fratelli, sorelle o genitori).

Care mamme ancora un invito a pazientare e ad avere BUONSENSO per il bene di tutti, ma proprio tutti, i nostri cari e quelli degli altri.

#iostoacasa

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.