Come pulire borse e zaini e farli durare nel tempo

come pulire borse e zaini

Come pulire borse e zaini? Facile, per un rientro a scuola in grande stile ed un vero guardaroba da star semplicemente in casa tua per te e i tuoi bambini.

Insieme alle scarpe per il rientro a scuola delle quali ti abbiamo parlato un paio di giorni fa, come pulire borse e zaini sarà una delle voci principali della tua “to do list” di queste prime settimane di settembre.

Come fare? Insieme a Valentina sarà davvero facilissimo.

Si pronta? Io sì, già con strofinaccio, creme varie e buona volontà.

Come pulire borse e zaini

pic source pinterest

Come pulire borse e zaini.

Se il tuo bambino entra quest anno in prima elementare, sarà probabilmente l’acquisto principale. Se il tuo bambino ha già frequentato la scuola primaria, ti starai chiedendo se non riutilizzare gli zaini e borse per la scuola acquistati l’anno scorso.

La nostra risposta, qui in questo blog di moda bambini è assolutamente si!

Sì nel senso che si possono riutilizzare anche borse, zaini e cartelle dello scorso anno. Basta qualche trucchetto.

Come pulire borse e zaini, quindi? E come tenerli in ordine per tutto l’anno? Vediamolo insieme.

In primo luogo, Marie Kondo insegna, occorre procedere al decluttering.

Il metodo Konmari prevede di disfarsi di tutti gli oggetti che non danno gioia.

Credo però che nessuna di noi, né i nostri bambini, saltelleranno per la stanza euforici al pensiero di pulire e riordinare. Facciamoci quindi alcune domande, prima di pensare a come pulire zaini e borse.

Tiriamo fuori da armadi, cassetti, sgabuzzini e soffitta tutti gli zaini e le borse che abbiamo e disponiamoli in terra o sul lettone.

Prendiamo ogni borsa o zaino in mano ed esaminiamoli con cura uno per uno. Facciamoci, poi, qualche domanda.

  • Questa borsa è in buone condizioni?
  • Si può riparare o pulire?

Se la risposta ad entrambe le domande è no, il risultato è che ce ne dobbiamo disfare.Procediamo, quindi, con le borse e zaini che restano.

Ho usato questa borsa o zaino begli ultimi 2 anni? No? Via! Possiedo qualcosa di simile per destinazione d’uso o colore che uso più volentieri? Si? Via!

Rappresenta lo stile che mi piace indossare di questi tempi? No? Via! Questo zaino per la scuola è abbastanza robusto e capiente? No? Via!

Questo paniere dell’asilo sarà veramente un bel ricordo da conservare per mio figlio? No? Via!

Come pulire borse e zaini konmari

pic source pinterest

Come tenere pulite le borse e gli zaini.

Sarà difficile all’inizio, ma diventerà liberatorio dopo un paio di “strappi”. E’ inutile occuparsi di come pullire borse e zaini che non desideriamo e non possiamo usare più. Lasciamoli liberi di seguire un’altra strada.

Adesso che abbiamo fatto decluttering, occupiamoci di come pulire gli oggetti rimasti.

Per pulire efficacemente borse e zaini, dovremo prima dividerli in due grandi gruppi.

  • Zaini e borse di tessuto o similare morbidi.
  • Borse e zaini di pelle o cuoio.
  • Zaini e borse di vernice.
  • Borse e zaini di camoscio.

Come pulire borse e zaini di tessuto o similare morbidi.

Come pulire borse e zaini stendere

pic source pinterest

Questo è proprio facile! Prendili tutti quanti e cacciali in lavatrice, meglio – se possibile – rivoltati con l’interno all’esterno.

Procedi per prima cosa ad un programma di risciacquo e centrifuga leggera. Adesso aggiungi un pochino di detersivo liquido neutro e lava tutto con un programma delicato a 30 gradi.

Stendili tutti ad asciugare bene, meglio se sdraiati, oppure appendendo gli zaini per gli spallacci e le borse per i manici, senza clippare, proprio come nella figura qui sopra.

Quando saranno quasi asciutti, verifica che le zip chiudano bene e che non ci siano strappi da riparare. Poi riempili di carta di giornale, vecchi asciugamani e tutto quello che ti viene in mente per rimetterli in forma. Chiudi le zip e lasciali finire di asciugare bene così ben riempiti.

Ecco pronti gli zaini per la scuola e le borse di tessuto e simili.

Come pulire borse e zaini di pelle o cuio.

Come pulire borse e zaini in pelle o cuoio

pic source pinterest

Per fare in modo che borse e zaini di pelle o cuoio durino nel tempo, senza graffi, appena acquistati, ungili bene con una crema grassa tipo la vecchia Nivea nella scatola di latta blu oppure con del burro per il corpo. Procedi spolverandoli e scuotendoli bene per prima cosa.

Adesso raccogli una noce di crema con un panno di cotone pulito e passalo sulla borsa. Lascia asciugare una ventina di minuti e asciuga con un panno di microfibra asciutto. In questo modo, eviterai di graffiare le pelli più delicate o colorate e ammorbidirai il cuoio.

Se invece il danno è fatto, niente panico. Si può rimediare!

Dopo aver eliminato la polvere, spruzza la tua borsa o zaino con un prodotto leggermente sgrassante, ma naturale. Va benissimo uno spray sgrassante al sapone di Marsiglia.

Lascia agire il prodotto per qualche minuto e asciuga la borsa con un panno in microfibra, insistendo su eventuali macchie e annerimenti. Lascia asciugare bene la borsa e, con un panno morbido di cotone lindo, puliscila a fondo con il sapone inglese, insistendo sulle macchie che potrebbero aver resistito allo spray.

Il sapone inglese è un prodotto con glicerina in vendita in tutti i negozi specializzati in finimenti per cavalli, infatti si usa per pulire le selle e le redini e gli altri accessori per equitazione in cuoio. Uno molto buono è questo di Stubben.

Come pulire borse e zaini sapone inglese

Lascia assorbire il prodotto e lucida la borsa con un panno morbido nuovo. Una volta asciugato bene il sapone, la tua borsa sarà pronta per essere asciugata e riposta nel guardaroba.

Come pulire borse e zaini di vernice.

Come pulire borse e zaini in vernice

Cartella Escudama

Per pulire borse e zaini o cartelle in vernice, procedi come per le borse di pelle, spolverandoli, scuotendoli e passandoli bene con lo spray sgrassante al sapone di Marsiglia.

Una volta asciutti, potrai lucidarli e ingrassare appena la pelle strofinandoli con un panno imbevuto di latte intero o di latte detergente un po’ diluito in acqua. Una volta asciugati, lucidali bene con un panno asciutto e pulito in microfibra.

Se ci sono fibbie o ganci in metallo rovinati, falli sostituire dal tuo calzolaio di fiducia. La tua borsa tornerà come nuova! Questo naturalmente vale anche per come pulire borse e zaini di pelle o cuoio.

Come pulire borse e zaini di camoscio.

Come pulire borse e zaini in camoscio

Borsa a tracolla Dionysus Gucci

Sono in assoluto le borse più delicate del nostro guardaroba, quindi necessitano di molta attenzione!

Appena acquistata la tua bellissima e morbidissima borsa in camoscio, spruzzala generosamente con uno spray impermeabilizzante per calzature e lasciala asciugare all’aria. In questo modo, eviterai le macchie di acqua e gli annerimenti dovuti all’usura.

Pulire il camoscio, purtroppo, una volta macchiato è un’impresa quasi impossibile in casa. Se il danno è fatto, affida la tua borsa ad un’azienda specializzata nella pulizia di pelle e cuoio. Se non ne conosci, il tuo calzolaio saprà certamente consigliartene una.

Attenzione! Il camoscio, dopo la pulizia professionale, si secca. La tua borsa non sarà mai più morbida come prima. Inoltre è un procedimento costoso.

Pensaci bene, prima di farla pulire.

Pulire borse e zaini in camoscio in casa per l’uso quotidiano, se non ci sono macchie evidenti, è un po’ macchinoso, ma ne vale la pena.

Scuoti e spolvera bene la tua borsa con una spazzolina a setole morbide naturali andando contropelo. Insisti se ci sono piccole macchie recenti con l’apposita spazzola per camoscio, con le setole di gomma, ma non esagerare a strofinare, o danneggerai irrimediabilmente la pelle.

Adesso spruzzala accuratamente di impermeabilizzante e spazzola di nuovo nel verso del pelo. Lasciala asciugare bene e riponila con cura.

Pulire le borse e mantenerle nel tempo.

Come pulire borse e zaini in casa.

Se le tue borse hanno tracolle con catenella o altri dettagli in metallo, puoi pulirli in casa spruzzandoli abbondantemente con uno spray multiuso. Ricorda di coprire la borsa con un sacchetto di plastica, quando lo fai, per evitare di macchiarla.

Lascia agire e sgocciolare il prodotto per una decina di minuti, poi asciuga tutto bene con un panno morbido. Tutti i dettagli in metallo torneranno lucidi come nuovi!

Come pulire borse e zaini con dettagli in metallo

Borsa Chanel Timeless, pic source pinterest 

Come pulire borse e zaini in casa e mantenerli in ordine.

Come pulire borse e zaini e riporli

Se vuoi un vero guardaroba da star, una volta che ti sarai occupata di come pulire borse e zaini sopravvissuti al decluttering, dedica un po’ di tempo e DIY (Do It Yourself, fai da te!) alla parte del tuo guardaroba dove conserverai le tue borse.

Aggiungi mensole e contenitori, secondo le tue esigenze e le dimensioni delle tue borse. Adesso puoi disporle dividendole per grandezza, occasione d’uso e colore.

Naturalmente, sarà meglio avere a portata di mano quelle quotidiane. Le borsette da sera o da cerimonia potranno disporsi sugli scaffali più alti. Ricorda di non lasciarle mai appese qua e là, per non rovinare i lacci o la tracolla.

Andrebbe evitato, anche per una questione di bon ton, anche di appoggiarle in terra.

Come custodire le borse in casa.

Le borse che utilizzi meno, o quelle prettamente stagionali, come le borse di paglia estive, dovranno essere riposte insieme alle altre, ma riempite di carta velina, perché non perdano la forma, e riposte all’interno del loro sacco anti polvere. Andranno così in letargo, tranquille e rilassate, fino al momento di utilizzarle di nuovo.

Quelle per l’uso quotidiano, invece, puoi lasciarle libere da carta e anti polvere, se vuoi, per averle velocemente pronte all’uso, ma riponile sempre con cura al loro posto e non dimenticare di svuotare la borsa ogni sera.

Al mattino, dopo esserti occupata di come pulire borse e zaini e dopo averle ben disposte nel tuo armadio, scegliere la tua borsa per la giornata sarà divertente come fare shopping, ogni giorno!

Per il tuo bambino, invece, crea un piccolo angolo in camera sua, con attaccapanni per giacca e sciarpa e magari una cesta per riporre lo zaino di scuola.

Come pulire borse e zaini ordine

Potrai anche aggiungere qualche piccolo contenitore, alla sua portata, per le sue piccole cose. Il suo portamonete, i suoi guantini, le cuffie per i più grandicelli saranno sempre a portata di mano, quando al mattino uscirete di corsa per andare a scuola.

Su un pannello di sughero, poi, potrete appuntare buoni pasto, giustificazioni firmate o da firmare, programma della giornata e tutte le altre mille piccole incombenze da svolgere al volo prima di scappare da casa.

Buon lavoro e a presto.

fiammisday

Blogger

Innamorata della vita, blogger del mio FIAMMISDAY e creatrice del gruppo "COME VESTIRE I BAMBINI"

No Comments Yet

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Vuoi essere sempre aggiornato?

SEGUICI SU