Fotografi di moda per bambini. Non si può essere solo bravi…

Fotografi di moda per bambini e come cambia una foto. Bisogna avere talento, bisogno essere bravi, ma bisogna avere anche qualcosa in più. Ecco cosa

Fotografi di moda per bambini e il mio amico Riccardo Polcaro.

Quando ho iniziato a scrivere questo blog, quattro anni fa, non avevo considerato una cosa fondamentale. Il potere evocativo e totalmente determinante delle foto.

Fotografavo i look di Fiammetta con il telefono e le postavo, senza ritocchi, su questo blog di moda bambini.

Ho cominciato, poi, ad usare la macchina fotografica. Ho cominciato a scaricare programmi di foto ritocchi e a comprendere l’importanza delle foto, specialmente quando si parla di moda e, insieme, di bambini.

fotografi di moda per bambini

Fotografi di moda per bambini

Finchè, alla fine, ho incontrato lui, un vero fotografo di moda per bambini. Uno dei più bravi fotografi di moda per bambini. Lui ha cambiato definitivamente la mia percezione e il modo di concepire questo blog.

Lui è Riccardo Polcaro e, ormai, so che lo conoscerai.

Lavora spesso con me, ha fotografato Fiammetta in varie occasioni. Insieme abbiamo organizzato insieme alcuni shooting di moda bambini molto belli e ne stiamo organizzando molti altri.

Il fotografo di moda per bambini e, in particolare Riccardo, è diventato fondamentale per il mio blog donandogli un “look” più professionale e facendolo diventare come io lo avevo sempre desiderato.

fotografi di moda per bambini

Lavorare con uno dei più bravi fotografi di moda bambino rende quello che fai più significativo e aiuta chi legge ad avere un’immagine migliore, più identificativa e, soprattutto, di ottima qualità.

Tanti sono i fotografi di moda per bambini. Io, però, non ho avuto mai dubbi e ho scelto lui.

Riccardo è giovane, è preparato, è molto bravo e professionale, ma, soprattutto, è un AMICO di tutti i  bambini.

fotografi di moda per bambini

Riccardo realizza molto spesso shooting con bambini di tutte le età, viaggia con loro, crea con loro, scherza con loro, diventa uno di loro.

E’ questo che dovrebbe fare un fotografo e, specialmente, un fotografo di moda per bambini.

Riccardo ha immortalato tantissimi bambini, ha creato servizi divertenti e originali che sono tutti (almeno credo) sul suo sito internet. Riccardo scatta alle sfilate più importanti, partecipa agli eventi. Riccardo è sempre alla ricerca di nuove atmosfere, di nuovi sorrisi, di bambini meravigliosi da rendere speciali.

Sì, perché realizzare uno shooting fotografico con un fotografo di moda per bambini significa, anche, immortalare momenti che poi non torneranno. Significa passare una giornata diversa con i bambini, significa avere, poi, qualcosa da guardare di nuovo insieme, anno dopo anno, momento dopo momento.

Fotografare i bambini può essere un regalo da fare a loro e da fare a noi stessi.

fotografi moda per bambini

Fotografo moda bambini

I fotografi di moda per bambini non lavoro soltanto per brand e case di moda. I fotografi lavorano anche per noi, cercando di cogliere i nostri momenti più importanti e di raffigurarli al meglio per poter essere portati sempre con noi.

Un fotografo di moda per bambini deve essere professionale, attento e pieno di passione, ma, allo stesso tempo, deve avere pazienza, deve sorridere anche se non ne ha voglia, deve “schiacciare qualche cinque”.

fotografi di moda per bambini

E Riccardo è proprio così. E’ sempre pronto, è sempre pieno di energia, è sempre dalla parte dei bambini. Io che ci lavoro orami da un po’ non l’ho mai visto perdere la concentrazione, distrarsi, negare un sorriso. E questo con tutti, indistintamente. Grandi e piccini.

Riccardo gioca spesso anche con Fiammetta che, come ormai sai, è sempre in movimento ed è così piena di vita che le sue foto sono sempre parecchio sfuocate.

Riccardo è riuscito a farsela amica e riesca anche a farle delle foto che io non sarei mai in grado di farle.

fotografi moda per bambini

Fotografi di moda per bambini

Riccardo riesce a cogliere la sua espressione più gioiosa, riesca e farla divertire, riesce a non farla fermare mai e a farla essere sempre lei. Piena di gioia e di voglia di divertirsi. Ed è così che dovrebbe essere un fotografo, specialmente se di bambini stiamo parlando.

I fotografi di moda per bambini non possono essere solo bravi. Non possono.

Devono avere qualcosa in più, devono essere presenti, devono rendersi conto di cosa stanno facendo, di come lo stanno facendo e di chi hanno davanti.

Chi lavora con i bambini deve saper riconoscere che è un privilegiato. Chi trascorre le giornate con i piccoli ha la possibilità di stare un po’ di più con chi vede davvero il mondo come dovrebbe essere, e questo, credimi, non ha davvero prezzo.

Chi ha la possibilità di rendere eterni i momenti dei bambini, dovrebbe, poi, capirne il profondo significato.

Io, come Riccardo, sono fortunata. Anch’io lavoro con i bambini per questo blog di moda, per Detto Fatto e per molti altri progetti offline. E ringrazio ogni giorno. Ringrazio di poter attraversare il loro mondo e ringrazio di potermici soffermare per qualche momento in più.

fotografi moda per bambini

E’ cosi che dovrebbe concepire il suo lavoro un fotografo di moda per bambini. Perché questo lavoro è davvero meraviglioso.

E non è abbastanza essere bravi. E’ abbastanza essere un po’ come loro.

I bambini, a loro modo, sanno sempre ringraziarci.

E io, oggi, ringrazio te Riccardo. Ti ringrazio in qualità di fotografo di moda, in qualità di professionista, come persona, come “amico dei bambini”.

Continua così Riccardo. E’ un piacere lavorare con te. Fiammetta non vede l’ora di rivederti per ridere, scherzare, correre e farsi, anche, qualche nuova foto che, poi, riguarderemo insieme e che, so già, ci farà venire gli occhi lucidi.

fotografi moda per bambini

Fotografi di moda per bambini e Riccardo Polcaro

fotografi moda bambini

fotografi moda per bambini

fotografi moda bambini

fotografi di moda per bambini

Per qualsiasi altra informazione, siamo a disposizione 😉

 

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.