SHOPPING A FIRENZE: I miei consigli da FASHION BLOGGER per DONNA-IN.com

SHOPPING A FIRENZE I MIEI CONSIGLI SU Donna-in.com la moda a firenze

Eccola la mia intervista ed i miei consigli come fashion blogger per lo SHOPPING a FIRENZE pubblicato lunedi su DONNA-IN.com.(QUESTO IL LINK ALL’ARTICOLO) Una “chiacchierata via mail” fatta con la simpaticissima e carinissima Rossella Forcione ha dato vita a questo PERCORSO DI MODA e di SHOPPING tutto tracciato per le vie della città in cui vivo: Firenze. Eccola qua, mi andava di condividerla anche con TE.

SHOPPING A FIRENZE I MIEI CONSIGLI SU Donna-in.com moda

1- Qual è la tua giornata ideale di shopping? Preferisci andare nelle grandi catene, in piccoli negozi o nelle boutique esclusive?

Partendo dal fatto che sempre più spesso mi dedico allo “shopping online”, vuoi i miei svariati lavori (commercialista, blogger, e qualcos‘altro che, per il momento, vorrei non rivelare), vuoi l’essere mamma, moglie, cuoca (quando posso), lavatrice dipendente e perfetta rassettatrice di casa, quando posso mi piace da morire farmi un bel giro per la mia città alla ricerca di qualcosa di carino da portare a casa, da guardare appeso nel mio armadio e da indossare in qualche speciale occasione.

Le grandi catene come Zara o come H&M sono il mio punto di partenza per look da tutti i giorni. Zara, specialmente, riesce a prendere il meglio dalle collezioni più nuove e dagli stilisti conosciutissimi ed a farne qualcosa di abbordabile e di super portabile.

I piccoli negozi, poi, rappresentano la mia seconda fase, quando ormai sono soddisfatta per il “tutti i giorni”, cerco qualche pezzo diverso che mi manca e che potrebbe completare un look che, solitamente, ho ben in mente. Qualcosa di particolare per il quale sono disposta anche a spendere un paio di euro in più… ;-)

Le grandi boutique, infine, rappresentano solo lo sfizio, il non giornaliero, qualcosa che mi concedo qualche volta, che so che sarà per quella volta e per poche altre. Un paio di scarpe di Valentino costano una fortuna, ma quando le indossi il tuo piede sembra quasi ringraziarti e qualsiasi outfit, anche se comprato solo con 1 €, sembra subito ricercato e particolare. Una borsa di Celine, vero MUST per tutti noi donne, anche se ad un prezzo sfacciatamente arrogante, da sola vestirà te e tutte coloro che ti stanno intorno. Sarà per sempre come una Chanel, ti sentirai perfetta anche con la tuta da ginnastica (tony qui a firenze) e, renderà tutto, anche il tuo ripostiglio, subito diverso. Poi ci sono sempre i compleanni…

SHOPPING A FIRENZE I MIEI CONSIGLI SU Donna-in.com - consigli per gli acquisti

2- Spesso gli acquisti migliori e più ricercati solitamente si fanno nei piccoli shop, quelli che solo le vere shopaholic conoscono. Puoi svelarci i tuoi negozi top per lo shopping a Firenze? 

Spesso il mio shopping inizia in una parte della città non distante da casa mia (parlo di Firenze Sud) che si identifica in un grande Viale, Viale Europa, dove si possono trovare vari negozi (vestiti, scarpe, borse, arredamento, ecc..). Il mio preferito è sicuramente Bomber (Viale Europa 110), negozio accogliente con ragazze carinissime ed attente alle esigenze delle clienti che sanno sempre consigliare il pezzo giusto. Ci si sente a casa. I marchi qui? Pinko, Manila Grace, Adele Fado, Cycle, ecc… I prezzi sono intermedi (tra la grande firma ed il pronto moda delle catene). Questo non è propriamente un piccolo shop, ma merita una visita per sua la varietà e per l’accoglienza. Qui lo trovate on line 

Proseguendo per il Viale Europa troviamo vari altri negozi e negozietti da Penelope, a New Boston, ad Andreoni (vasta varietà di scarpe e sneakers). Attorno a questo Viale si può davvero trovare di tutto, per ogni gusto, per ogni tasca.

Dirigendosi verso il Centro, passando per Via Gioberti, nuova via dello shopping “diverso” e valida alternativa allo shopping sfrenato del Centro, merita una menzione Le Camelie (Via Gioberti, 96R), piccola oasi del buon gusto, nel quale essere accolti in uno spazio delicato, colorato ed allegro per mostrarti capi carinissimi, ben abbinati a nuovissimi accessori. I marchi: Kontatto, Frou Frou, Samoi, i prezzi abbordabili.

Continuando per Borgo la Croce, sempre direzione centro, poi, non possiamo non fermarci davanti alla vetrina di Sociètè Anonyme, un originalissimo concept store in Via Niccolini 3/f, angolo Via della Mattonaia, 24, all’interno del quale trovare grandi marchi sicuramente (Maison Martin Margiela, Zucca, Kenzo), ma è soprattutto da visitare per le creazioni proprie dalle linee semplici, ma strutturate, per i pezzi unici, per la gentilezza di chi ci lavora, per l’arredamento. Insomma, una vera esperienza di shopping. Originale anche il sito internet.

Sempre in centro, ma meno conosciuto, voglio segnalare Essère, un meraviglioso piccolo negozietto tutto gestito e curato da Ilaria, bravissima creatrice di oggetti unici e divertenti. Con la sua vetrina su Via dell’Agnolo 65/r, Essère propone capi fatti su misura (spesso ho scelto io personalmente con Ilaria modello, colore, lunghezze), accessori originalissimi ed anche due chiacchiere tra amiche. I prezzi sono giustissimi. Se passate di lì, fermatevi e chiedete di lei. Se non ci passate, questo è il sito.

Se imbocchiamo Borgo degli Albizi troviamo un negozietto di accessori particole di cui ti parlo dopo (nella sezione dedicata agli accessori). In questa parte della città c’era A piedi Nudi nel Parco (adesso spostato in Via del Proconsolo 1/N), uno dei miei preferiti anche solo da guardare. Negozio dalla struttura ultra moderna con capi originali, oltre la moda, Brand innovativi, a volte da scoprire . Una esperienza da provare. Ecco il sito

Borgo degli Albizi finisce in Via del Corso dove troviamo, sulla notra sx un carinissimo ed originalissimo negozietto dal sapore vintage, La Poème (Via del Corso 53/R) entrando nel quale torniamo indietro di almeno cinquant’anni. Cappellini, colletti in pizzo, collane di perle, golfini colorati, gonne ampie e cappottini strizzatissimi sono solo alcuni dei capi che propone questo originale negozio che ha un “fratello” che si chiama Midinette. Creativo e di buon gusto con prezzi buoni. Da vedere. Per forza.

Via del Corso porta in pieno centro dove trovare negozietti è un pò più difficile, si aprono alla vista tutti i super monomarca che hanno vetrine meravigliose e ricche di ispirazioni, ma che non possono far parte del mio quotidiano.

SHOPPING A FIRENZE I MIEI CONSIGLI SU Donna-in.com

Guardando la grande Piazza della Repubblica ed andando verso destra, troviamo, in una stradina, un carissimo negozio Miss Trench (Via Portarossa 16/R), dalle vetrine coloratissime e ben fatte, dagli accessori ben in vista e dai fantastici cappelli sempre a completare un outfit. Prezzi medi e ispirazioni da raccogliere.

Dall’altra parte di Piazza della Repubblica menziono Gerard Loft, in Via dei Pecori, 34/36 perchè un cult qui a Firenze e perchè merita davvero una visita.  Creare outfit particolari, ma facilmente portabili, qui risulterà semplicissimo. I prezzi sono abbastanza alti, ma c’è sempre qualcosa che valga la pena. Qui il sito

Proseguendo in direzione della Stazione Centrale di Santa Maria Novella, arriviamo davanti ad un negozietto carinissimo (il fratello di Poème), il Midinette (Piazza Stazione, 51/R), sempre dal sapore vintage e dal tocco originale. Ecco il sito 

Essendo arrivata alla Stazione, alla fine, consiglio di partire alla volta di un negozio che non è a Firenze, ma a Prato, città in cui io sono nata. E’ il Black Market, in Via S. Trinita 19 (vicinissimo a Piazza San Francesco). Vale assolutissimamente lo spostamento per il suo piccolo reparto Vintage. Una sola rella, rinnovata ogni quindici giorni, di capi selezionati, dai materiali meravigliosi (spesso abiti di seta) e dai prezzi contenutissimi (mai pagato niente più di 40 €) rendono questo negozietto uno dei miei preferiti che valga una visita un po’ più spesso. L’ambiente è fantastico e l’accoglienza perfetta. Questa la pagina facebook

3- Parliamo di accessori, quindi scarpe, borse e bijoux. Hai dei negozi cult che secondo te bisogna assolutamente tenere in considerazione?

Tralasciano i grandi momomarca (MIU MIU merita sempre una visita, che tu sia di Roma, di Milano, di Nuova Delhi), segnalo un paio di negozi di scarpe che andrebbero sicuramente visitati. Calvani (Via degli Speziali 7/r) che espone in modo molto carino ed originale brand come Ash, Cinzia Araia (molto particolare), Dioniso, Castaner, ecc..prezzi medio alti, ma ottima qualità e cortesia. Questo il sitoSempre in pieno centro non posso non segnalare Raspini, con i suoi tre negozi (Via Roma 25/R, Via Por Santa Maria 72/R, Via Calimaruzza 17/R – il loro vintage dove trovare le scarpe L’Autre Chose che io adoro). Prezzi più alti, ma marchi come Ugg, Prada, Paciotti, Stuart Weitzman merita un po’ della nostra attenzione.

Fuori dal centro, vicino a Piazza Ferrucci, c’è Frog Shoes (Via Gian Paolo Orsini, 100/A), aperto da poco a seguito del successo del negozio omonimo di abbigliamento. Posto incantevole, prezzi buoni e marchi come Gianna Meliani, Vicini, Allistè. Da vedere e godere.

Per gli accessori non posso non farti conoscere (per chi ancora non la conoscesse) Angela Caputi (Via Santo Spirito, 58), da uno stile inconfondibile e dalla cura incredibile ai dettagli, nascono creazioni di alto artigianato. Bracciali coloratissimi, collane uniche che, da sole, vestono più di capo di alta moda. Da non perdere assolutamente.

SHOPPING A FIRENZE I MIEI CONSIGLI SU Donna-in.com

Di altra natura e con un altro target comunicativo ti segnalo Dettagli per donzelle, comari e sognatori (Borgo Albizi 40/R), un negozietto pieno pieno di cose carinissime e divertenti, dai braccialetti in bamboo, alle borsette della nonna rivisitate in chiave moderna, agli orecchini vistosi, alle decorazioni natalizie. Un’atmosfera allegra, carica di voglia di vivere e di divertirsi vi aspetta.  E che dire del pacchettino che vi faranno per qualsiasi cosa acquistata. Vedrete…. Prezzi buonissimi.

Menzione speciale merita, alla fine e non in fine, il famosissimo LuisaViaRoma (Via Roma 19/21r), dove un paio di decolletè di Louboutin e l’ultima sneaker di Isabel Marant sono là che ti aspettano, ti guardano, ti sorridono. Il sito lo conoscono tutti, non te lo metto nemmeno. La boutique è da vedere e ricordare per qualsiasi spunto da cui partire per un look davvero davvero alla moda.

4- Nella tua città ci sono dei mercatini interessanti, magari vintage, in cui è possibile trovare delle occasioni? 

Firenze è piena di fantastici mercatini vintage nei quali trovare ogni genere di cosa, proprio ogni genere ed immergersi in un’atmosfera tutta particolare ed un po’ “antica”.

Segnalo il Mercato di Sant’Ambrogio (Piazza Ghiberti), dove trovare, ogni mattina, dalle migliori prelibatezze gastronomiche, alle verdure freschissime, ad abitini vintage a prezzi veramente  contenutissimi. Ogni seconda domenica del mese apre le sue “porte” il Mercato di Santo Spirito (Piazza Santo Spirito), il migliore in fatto di vintage, oggetti da scovare e abbigliamento da portare a casa. La terza domenica di ogni mese, infine, segnalo il Mercatino dell’Antiquariato della Fortezza da Basso (Giardino della Fortezza da Basso), dove l’antiquariato fa da padrone, ma si trova anche qualche capo vintage, anche se un po’ più caro. Da visitare anche il Mercato di San Lorenzo (Piazza del Mercato Centrale), troppo radicato nella città per non farci nemmeno un passaggio.

Due parole, infine, su A.N.G.E.L.O (Via ,Via dei cimatori 25/R – angolo Via dei Calzaiuoli)  che non è un mercato, ma un vero e proprio negozio, ma che, del mercato, conserva tutta l’essenza. Un’immersione nel vintage vero e reale con una selezione unica e ricercatissima di capi d’epoca, di usato rivisitato e di capi creati interamente dal proprietario.

5- Quali sono per te i capi e accessori che non dovrebbero mai mancare in un guardaroba perfetto?

Un paio di jeans anche strappati, un blazer nero, una t-shirt bianca, un paio di grintose decolléte. Una grandissima borsa a mano. Ecco, io mi vestirei tutti i giorni così. ;-) Ti aspetto a Firenze per un po’ di shopping e, in questo caso, il mio guardaroba perfetto è fatto da un paio di comode, inseparabili, super cool sneakers. Un bacio.

P.S.:I do not translate it, because it is too long, maybe next time! I’m soooooo sorry.

LA DONNA DI CAFFELATTEACOLAZIONE by FIAMMISDAY vestitino da spiaggia per il mare LA NAZIONE CRONACA DI FIRENZE notizie della città  la nazione cronaca di prato  Le 10 Fashion Blogger italiane più famose  un pomeriggio con te TVP televisione  pianeta mamma e la moda  DIVA E DONNA Sussurri dal web  BORTHDAY PARTY MOM AND DAUGHTER'S OUTFITS the candles and the party

fiammisday

Blogger

Innamorata della vita, blogger del mio FIAMMISDAY e creatrice del gruppo "COME VESTIRE I BAMBINI"

10 Comments
    1. In realtà, cara Rita, ho nominato anche Zara & Company. Questi sono i negozi più trendy di Firenze e, credimi, nemmeno i più cari. Un bacione

Lascia un commento

Your email address will not be published.