Kickers le scarpe iconiche per i bambini sono tornate: facciamo chiarezza

Kickers

Kickers: la scarpa che ha accompagnato la crescita dei nostri bambini, torna tra noi con il classico stile inconfondibile e con nuova, vitale energia.

Ti ricordi delle famosissime scarpine Kickers? Lo so che te lo ricordi e, se hai i figli già un pò grandini, avrai anche acquistato per loro, un paio di iconiche, meravigliose stringate di Kickers dal nome Kick Col.

Sono quelle che indossa Fiammetta in queste foto e sono state, lo confesso, anche le sue prime, primissime scarpine. Non in nero, ma in color melanzana.

Vorrei, comunque, andare per gradi. Vorrei presentarti il nuovo marchio Kickers con calma e con tutti i dettagli richiesti. Ti mostrerò le scarpe iconiche, vedremo che Kickers è anche per tutta la famiglia e scopriremo tante novità.

Oggi vediamo come siamo arrivati qui, come questo brand che tanto noi mamme abbiamo amato, sia tornato, finalmente, a far parte delle nostre viste e dell’armadio dei nostri bambini.

le Kickers

scarpe per bambini

Kickers il ritorno

Kickers nasce negli anni ’50 con il marchio “Caretti-Kickers” e si afferma semplicemnete come Kickers sul finire degli anni ’60.

Il brand nasce come marchio di scarpe per i bambini e, noi mamme con qualche anno di esperienza, lo sappiamo bene, ma si afferma immediatamente anche nel mondo dei teenagers.

È il periodo nel quale la moda è giovane, fresca, leggera, un periodo nel quale i cantanti portano camice colorate e non indossano scarpe.

Si narra che da uno spot Levi’s sia nata l’idea per il famoso stivaletto Kickers, la Légende. La scarpa, infatti, si ispira allo stile dei jeans: i rivetti inseriti negli angoli delle tasche per rinforzare le cuciture diventano gli occhielli per i lacci, la piccola etichetta rossa viene posizionata al livello della tomaia della scarpa e le impunture colorate riprendono la forma del tallone come nelle tasche dei jeans.

Kickers si afferma subito come brand che realizza scarpe che sono comode, di facile manutenzione e fatte di “libertà”. In piena armonia con il periodo e con la moda anni ’70 che si stava affermando.

Kickers e la sua storia

Kickers e la sua storia

E lo sai da dove viene il nome Kickers? Il nome viene dal verbo inglese “to kick”, che significa “dare un calcio”, e dalla figura del kicker che, nel rugby, è colui che calcia la palla con il piede.  Così, giusto per curiosità.

Nel 1975 Il primo negozio UK Kickers viene aperto su King’s Road e viene lanciato Kick Hi (che diventa il design più popolare di Kicker). Il marchio conquista un posto nella storia del rock ‘n’ roll quando i tronchetti sono indossati da personaggi come come Roger Daltrey, Elton John e David Bowie.

Kickers e come nasce

La storia del marchio Kickers

Da lì in avanti è tutta una storia di successi.

Nel 2009, mentre Kickers si prepara a festeggiare il suo 40esimo compleanno, Mike Skinner of the Streets si esibisce a Glastonbury indossando un paio di stivali Kick Hi marroni.

Poi, si sa, i tempi cambiano, le realtà si modificano, accadono cose e accadano anche a Kickers. E, nel 2016, la Società che aveva rilevato il marchio proprio negli anni 70, la SIC, vede dichiarato il suo fallimento.

E il marchio Kickers si prende una pausa.

Una pausa non troppo lunga, perché, passa, di lì a poco, sotto la gestione dei francesi Groupe Royer. Una gestione che ha avuto voglia, da subito, di riportare Kickers ad essere indossato dai bambini, dalle famiglie, da chi seguiamo su Instagram (avrei detto da chi è sui poster nelle nostre camere, ma mi è sembrato subito piuttosto antico).

E da un paio di stagioni Kickers è tronato nei negozi ed è tornato ad essere acquistabile.

look con scarpe nere bambine

Kickers e le novità

E quando ci si riaffaccia sul mercato, quando, soprattutto, si riprende in mano un brand storico e rivoluzionario, c’è bisogno di umiltà.

Il gruppo Groupe Royer la dimostra da subito capendo che, una scarpa nata e pensata per il pubblico francese, non può essere la stessa che si aspetta l’acquirente italiano e, magari, anche viceversa.

E alcuni dei classici modelli, quelli più riconoscibili e più venduti, che nelle scorse stagioni presentavano le caratteristiche chieste e pretese dal popolo francese, non sono state apprezzate da quello italiano.

Lo scarponcino più sostenuto e stretto, ad esempio, non ha ricordato la flessibilità, la morbidezza e la leggerezza delle Kickers di un tempo.

Chi ha capacità imprenditoriali, chi conosce il mercato e chi ha tutta l’umiltà di cambiare, sa cosa fare in questi momenti. E il Gruppo Royer è intervenuto immediatamente regalando la vecchia vestibilità, la vecchia comodità e la tanto amata morbidezza al popolo italiano.

Le scarpe Kickers, già da questa stagione sono di nuovo quelle che abbiamo conosciuto, apprezzato, comprato con libertà e tranquillità. Sono di nuovo flessibili, morbide, adatte ai nostri bambini.

look bambina

la storia di kickers

Kickers e le nuove scarpe

E’ così che oggi ti voglio riportare in questo mondo. E’ così che ne dobbiamo riparlare insieme. Con sincerità, con chiarezza, con l’ammissione che i mercati di riferimento non sono tutti uguali, che ogni segmento necessita di piani mirati e differenziati, che le richieste vanno soddisfatte e che noi Italiani siamo un popolo di romantici.

E’ così che oggi ti dico che puoi nuovamente avvicinarti a Kickers senza aver paura che un grande gruppo internazionale possa averne alterato le caratteristiche e l’irresistibile fascino.

Oggi, quindi, il marchio è di nuovo tra noi con un sito internet per adesso solo in francese (ma ci stanno lavorando), con i canali social, come la pagina Facebook, e con i negozi pieni di novità che ti aspettano.

E io ti presento le meravigliose Kick Col in vernice  che sono sempre favolose, comode, adatte a tutti i look e che Fiammetta ha deciso di portare con sé anche a scuola.

scarpe kickers

scarpe Kickers per bambini

Quali scarpe scegliere per i bambini

le scarpe da bambini Kickers

come scegliere le scarpe pe ri bambini

Look con kickers

bambina con gonna in denim

Lo hai sentito nei Video spacchettamento sulle mie Instagram Stories? No? I video sono ancora là se ti va di dare un’occhiata.

Kickers scarpe da bambini

Unboxing Kickers

Scarpe iconiche da bambini

Spacchettare le Kickers

Noi abbiamo abbinato queste scarpe fantastiche semplicemente con una gonna in denim, che, sai, non può mancare nell’arancio delle nostre bambine appena arriva la Primavera. Abbiamo deciso per una super raffinata camicia di Retour a righe e in morbidissimo cotone.

Non c’è stato bisogno di aggiungere altro. Il look è completo, delicato, moderno e ideale con queste scarpe che ti, ricordo, sono meravigliose anche per i teenagers e anche per noi. Io ho già scelto il mio colore…

Kickers donna

scarpe Kickers per donna

Scarpe per bambini Kickers

Ti lascio un’ultima curiosità. Lo sapevi che le scarpe Kickers presentano due bollini sotto la suola e l’etichetta di ciascuna scarpe differente?

La scarpa destra è contrassegnata dal colore verde, la scarpa sinistra dal rosso. Utilissimo per i bambini, anche per i più piccoli, per imparare a riconoscerle, a calzarle a metterle nella giusta posizione.

Di questo, magari, ne parleremo più approfonditamente più avanti, che dici? Magari quando i nostri bambini dovranno tornare a scuola e ci sarà da scegliere il paio di scarpe più adatte.

Kickers rosso e verde

Non rimane che chiedermi quello che ti va. E andare, poi, a provare un modello di Kickers che si lascerà amare immediatamente da te e dai tuoi bambini.

Alla prossima.

Vedi anche:

Micam Milano, il regno della calzatura 

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.