Il pantalone a trombetta lungo: slanciare la figura in un attimo

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo e come slanciare la figura con un paio di pantaloni comodi, pratici e adatti per tutti i giorni

Oggi vediamo insieme un capo di abbigliamento che, non solo è comodo e leggero, ma che, se indossato nella giusta maniera, riesce davvero a slanciare: il pantalone a trombetta lungo.

Lo facciamo insieme ad  un brand che è capace di vestire noi donne pensando a noi, alle nostre esigenze, alle nostre adorabili piccole imperfezioni: Es’givien.

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta è diventato un must nelle ultime stagioni per noi donne e anche per le nostre bambine. E’ un pantalone pratico, comodo, per tutti i giorni, ma se abbinato bene, anche per le occasioni più speciali.

Ma, più di tutto, il pantalone a trombetta è un pantalone furbo.

Quello corto è comunque molto femminile e, essendo aperto alla caviglia, tende a slanciare la figura e a renderla più armoniosa. Anche per chi ha qualche chilo in più.

Io li indosso già da anni e sono sempre una garanzia quando ho voglia di sentirmi bene, comoda e a mio agio.

Li ho indossati con le sneakers, con il tacco, con le ballerine a punta e, ogni volta, mi sono sentita perfetta e ho potuto abbinare sopra tutto quello che ho voluto.

Sarà per questo che, insieme a Es’givien, ho deciso anche di inserirli nella collezione bambina. Nella Es’givien MINI by Simona Mazzei, ma di questo ne riparleremo in un’altra sede.

Es givien MINI by Simona Mazzei

Pantaloni trombetta

Per la donna il pantalone a trombetta è davvero uno dei più pratici e facili da abbinare, sia con cose sportive per il giorno, sia con un blazer smoking e un bel tacco per la sera.

Il pantalone a trombetta lungo, in più, ti offre alcune “furberie” delle quali non potrai più fare a meno.

  1. Il pantalone a trombetta lungo, innanzitutto, deve essere stretto nella sua parte alta, altrimenti si perdono le proporzioni.

Se il pantalone è skinny sulla coscia, si vedrà ancora di più la “trombetta” in fondo e la tua gamba apparirà sicuramente più lunga e anche affusolata. Non che i pantaloni a trombetta siano di solito larghi sulla coscia, ma quello che intendo io è che dovrebbe essere proprio skinny. Skinny, elasticizzato e stretto nella sua parte alta.

Questo pantalone di Es’givien è proprio quello che intendo io e, come puoi vedere, rende la figura più armoniosa e la gamba più lunga. Oltre ad essere super comodo proprio per il fatto di essere elasticizzato e per l’elastico in vita.

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo

Pantalone a trombetta donna e i suoi segreti

Questo è un pantalone sicuramente versatile anche per gite fuori porta o per domeniche in libertà.

2. Il pantalone a trombetta lungo, in secondo luogo, ti permette di nascondere un tacco altissimo sotto e nessuno se ne accorgerà.

Se non sei tanto alta e hai voglia di sembrarlo un po’ di più, il pantalone a trombetta lungo fa proprio al caso tuo. Essendo l’apertura in fondo più lunga della tua caviglia stavolta, potrai davvero nasconderci sotto quello che vuoi.

Il risultato è una gamba slanciata e un fisico più snello.

Anch’io, in queste foto di Chiara Camera, che ringrazio ogni volta per saper cogliere quello che c’è da cogliere, indosso i pantaloni con un po’ di tacco e l’effetto è sicuramente più scenico.

Il pantalone a trombetta

Il pantalone a trombetta lungo

I pantaloni larghi in fondo

Un pantalone che ti fa venire voglia di comprarlo adesso e di non togliertelo più.

3. Se, comunque, non ami i tacchi, un altro segreto è farlo accorciare esattamente al livello delle tue scarpe preferite e portarlo con quelle.

Questo pantalone, infatti, è bellissimo anche con le sneakers o con le scarpe basse, meglio se a punta che esca un po’ dal pantalone. Il fatto della scampanatura in fondo renderà comunque il tuo fisico più asciutto e allungato, anche con le scarpe da ginnastica.

4. Questo pantalone a trombetta di Es’givien, inoltre, si può abbinare con quello che vuoi e sicuramente con quello che hai nell’armadio.

Per una serata più raffinata, prova con un blazer lungo e dal taglio maschile, il corto risulterà meno elegante.

Un pomeriggio, una festa, una serata più easy possono essere resi perfetti con questi pantaloni abbinati con una bella camicia di seta larga e quasi “sbuffante” da lasciare fuori e da rendere più grintosa con una piccolissima cintura in vita.

Per il giorno una canotta lunga o una maglia un po’ più particolare, come quella che ho scelto io.

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo

Come abbinare il pantalone a trombetta lungo 

Questa maglia con i nastri di Es’givien è davvero particolare e adatta al pantalone.

E’ una maglia camicia reversibile e si può portare anche con i nastri legati davanti e una canottiera leggera sotto.

Non ci credi? Guarda qui

Il pantalone a trombetta lungo e come abbinarlo

Il pantalone a trombetta lungo e come abbinarlo

Il pantalone a trombetta lungo e come abbinarlo

Io l’ho messa solo legata dietro, ma tu puoi provare a girarla e portarla legata davanti.

Sullo shop online di Es’givien puoi vederla in dettaglio e puoi vedere anche come indossarla legata sul davanti.

Con questi pantaloni e una maglia particolare un po’ stretta, ti lascio, comunque, un altro consiglio.

5. Utilizza una cintura, o più di una, per spezzare l’insieme e per rendere il sotto ancora più “lungo”.

Mettendo delle cinture tra il sopra e il sotto si crea un effetto per il quale il tuo fisico appare più armonioso, più allungato e anche più slanciato. Te lo assicuro, prova e poi fammelo sapere.

Anche queste cinture super rock sono di Es’givien e io non ne posso più fare a meno.

Il pantalone a trombetta lungo e la cintura

Il pantalone a trombetta lungo

Il pantalone a trombetta lungo

Che ne pensi? Ti ho convinta?

A presto.

3 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.