Animalier, la fantasia chic che non passa inosservata

ANIMALIER

Animalier, la fantasia chic, glamour e divertente che non passa mai inosseravata e ogni anno torna alla ribalta nel mondo della moda.

Ciao mamma super fashion e non solo, oggi ti parlerò della fantasia animalier nella moda. Personalmente la adoro, e dopo aver letto questo post e seguito alcuni dei miei semplici consigli, sono sicura che imparerai ad amarla anche tu. Sei pronta?

Andiamo.

animalier

Animalier, la fantasia che sa essere chic.

animalier

L’avresti mai detto che la fantasia animalier negli abiti e negli accessori come scarpe , borse e cinture sarebbe potuta essere chic e senza tempo? Penso proprio di no, ma appena finito di leggere questo articolo e preso nota di alcuni abbinamenti, ti ricrederai. Devi sono fidarti di me.

Tutti quando vediamo questa fantasia nelle vetrine dei negozi pensiamo sempre a qualcosa di volgare o poco chic, ma in realtà è frizzante, divertente e, se abbinata correttamente, oltre che chic può perfino diventare elegante. Di questo ne sanno qualcosa gli stilisti italiani Stefano Dolce e Domenico Gabbana che hanno fatto di questa fantasia il loro marchio. Nelle loro collezioni non mancano mai accessori e abiti con la fantasia animalier.

Sei pronta per vedere come abbinare questa fantasia al meglio?

Nel campo della moda non è mai fuori luogo, ma quest’anno sono felice di annunciare e scrivere che la fantasia animalier è ufficialmente tornata alla ribalta. Definitivamente alla ribalta. Il trucco per poterla indossare e abbinare è

pensare con semplicità, senza azzardare troppo con i colori e scegliere un disegno che sia bello e armonioso.

Esistono, infatti, tanti tipi di fantasia animalier e alcuni risultano subito eccessivi e quindi un po’ cheap.

animalier

Animalier e la stampa che ci piace

Una delle maggiori amanti dell’animalier. è la fashion elite newyorkese Olivia Palermo. Lei nei suoi look azzarda e si diverte, sperimentando nuove combinazioni di fantasia e colori, ma riuscendo sempre a risultare elegante e raffinata.

Noi la adoriamo e non potremmo farne a meno.

animalier

 Animalier, come abbinarlo

ANIMALIER

Abbinare la fantasia animalier, non è affatto semplice, prima di tutto devi sempre scegliere il colore giusto con cui indossarla.

Credimi, il colore da abbinare a questa fantasia fa la differenza nel tuo look.

Devi perciò scegliere capi con tonalità neutre, come il rosa chiaro o il fuxia se ti senti di voler azzardare un po’, i celesti sono perfetti soprattutto la tonalità pastello e infine il bianco, il nero e il beige.

Quest’ultimo colore fa un bell’effetto tono su tono e il risultato è molto chic. A me piace anche con il rosso, ma devi stare attenta al tipo di maculato e che il rosso sia acceso e non mattone. Il contrasto è super trendy, ma capisco che possa non piacere a tutte.

Rosso e maculato sono super trendy insieme.

Animalier e come abbinarlo

A sinistra: Max Mara, al centro: Michael Kors, a destra: Tom Ford.

animalier

Animalier, la fantasia di questo inverno 2018

Non solo le marche di alta moda quest’anno la propongono come fantasia principale di questo inverno 2018. Anche zara infatti propone molti capi.

Il Primo (a sinistra)  è un blazer morbido con la manica sotto il gomito. La seconda è una semplice t-shirt a manica corta con scollo rotondo. Il terzo è un abito lungo con collo chemisier e maniche lunghe e dettaglio di allacciatura in vita.

animalier

Questi tre paia di pantaloni sono anch’essi di zara.  Il primo (a sinistra) sono jeans a vita alta con chiusura a bottoni. I secondi pantaloni morbidi con vita elasticizzata. I terzi sono pantaloni morbidi con vita elasticizzata regolabile e orlo rifinito con polsino elastico.

animalier

Questa fantasia può esistere in molte varianti.

animalier

animalier

animalier

Un consiglio in più?

Azzarda con un total look animalier.

Anche nella stessa stampa. Due maculati diversi, se abbinati con attenzione e corredati da accessori eleganti, raffinati e sobri, è il massimo del fashion. Io non vedo l’ora di provare, poi ti dico.

Stampa animalier

Guarda cosa ha realizzato Max Mara qui sopra. Io sono letteralmente innamorata e non vedo l’ora di provare a replicare un look con diverse stampe animalier.

Il consiglio super fashion?

Animalier e tartan. Esagero? Forse un pò, ma è l’abbinamento più di tendenza.

Da utilizzare, chiaramente, con moderazione e solo se ti senti davvero a tuo agio. Uscire vestita di leopardo e quadri e sentirti fuori luogo o non compitamente a tuo agio, farà risultare il look decisamente eccessivo e ridicolo. Ok?

Se provi, poi, fammi sapere.

Animalier e tartan

Ecco qualche ispirazione da Blugirl (prime due foto) e Simonetta Ravizza (ultima foto a destra).

Animalier, negli accessori

Se non ti fa impazzire un abito animalier o un look zebrato e maculato, prova a buttarti sugli accessori. Vedrai che iniziando da piccoli pezzi del tuo guardaroba, riuscirai ad avvicinarti a questa fantasia in modo graduale e, tra un po’, non potrai più farne a meno.

animalier

Con gli accessori, hai il via libera. Puoi sbizzarrirti divertirti e sperimentare quanto vuoi. Gli accessori di questa fantasia, donano un tocco frizzante al tuo look in modo da non farlo passare inosservato. La stola in pelliccia sintetica e le scarpe con il tacco sono di mango.

animalier

animalier

La borsa è la Sicily Bag di Dolce e Gabbana. Te ne ho parlato nell’articolo dedicato alle it-bags, ricordi?

Le it-bags più famose che hanno segnato la storia della moda

Potrei stare qui a scriverti altre mille cose dell’animalier. Quelle che vedi sono le ultime tendenze e come abbinare questa fantasia senza dover per forza seguire la moda.

Credo comunque che l’unica cosa sensata da fare sia quella di uscire, cercare qualche negozio, e provare a vedere come va.

Vedrai che amerai questa stampa proprio come me.

Alla prossima.

3 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.