Armocromia, scopri che stagione sei e il colore adatto a te

armocromia

Più bella grazie all’armocromia si può grazie allo studio del colore e ad una tecnica pensata per farti sentire meravigliosa ogni giorno con facilità.

Sentiti più bella grazie alla parola armocromia. Dicono che sia possibile e io oggi voglio provare a scoprire come insieme a te. Pronta?

Ciao mamma super alla moda e non solo. Ti è mai capitato di alzarti da letto una mattina e di non aver nessunissima voglia di truccarti oppure di sentirti stanca per la routine frenetica che conduci ogni giorno? A me sì, e ormai detto fra noi ho decisamente perso il conto. Ricorro quindi in questi casi a quelli che sono i miei colori amici.

Armocromia

Armocromia e il potere dei colori

Ogni aspetto della tua vita se ci pensi è dominato dal colore. Un colore rispetto a un altro, se abbinato correttamente, può donare al tuo aspetto quella luminosità che prima non aveva.

L’uso del colore è fondamentale per valorizzare i tuoi occhi, i tuoi capelli e la tua pelle.

Ti saresti mai immaginata che la tua bellezza potesse dipendere dal colore che indossi? No? Nemmeno io, ma è proprio così.

Il colore che più è adatto a te o colore amico, dipende da molti fattori che si concentrano nella tua specifica combinazione di occhi, capelli e pelle e che rende quindi la tua bellezza unica.

Per ogni donna infatti, come spiega Rossella Magliaccio, la famosa curatrice di immagine e esperta di colore, che ha fondato l’Italian Image Institute, esiste una palette di colori amici.

L’armocromia è la bellezza di una donna che si racchiude nel colore.

Le stagioni

armocromia

Le stagioni sono il mutamento della natura. Ogni stagione è dominata da una palette di colori che è diversa dalle altre.

Se vale per la natura allora perchè non dovrebbe valere anche per te? La scelta dei colori, infatti, è fondamentale per apparire al meglio.

L’armocromia comprende il campo dell’abbigliamento e quello del make up.

Un determinato colore ha il potere di donare al tuo aspetto un’aria radiosa e più giovane, mentre un altro può darti un aspetto abbattuto e stanco e non è certo l’ideale, soprattutto se ti senti già stanca di tuo. Per questo è utile ricorre al colore amico. Il colore che non ti volterà mai le spalle anche quando non ti senti al meglio di te stessa.

Per riuscire a determinare la tua stagione di appartenenza è innanzitutto fondamentale saper riconoscere il tuo valore, cioè il colore dei tuoi capelli e la tua temperatura, quindi il tuo sottotono di pelle.

Innanzitutto come primo e fondamentale step è utile specificare che esistono stagioni calde e stagioni fredde. L’inverno e l’estate sono fredde, mentre la primavera e l’autunno invece sono stagioni calde.

Più bella grazie all’armocromia

Le quattro stagioni possono essere fredde, chiare, profonde, soft, leggere o calde. Sei pronta a scoprire quali sono i colori che ti donano di più? Iniziamo!

Inverno e armocromia

L’inverno è una stagione fredda e brillante. Appartieni a questa stagione se:

  • Il tuo contrasto tra pelle, occhi e capelli è molto accentuato.
  • I tuoi capelli sono di colori scuri come il nero e il marrone.
  • La tua pelle ha un sottotono rosato e sono presenti vene di colore blu.
  • I tuoi occhi sono scuri, ma anche blu o verde intenso.

L’inverno può essere suddiviso in tre sottocategorie:

  • freddo
  • chiaro
  • profondo

Inverno freddo e armocromia

Un esempio di Inverno freddo è l’attrice Liv Tyler.

armocromia

Gli occhi chiari fanno da contrasto e illuminano il volto. I colori amici di questa sottocategoria sono: il nero, il bianco ottico, il viola, il blu navy, il rosso sangue, il blu royal, il rosa freddo, il ciliegia, il verde freddo, indaco, grigio scuro e chiaro.

Se sei inverno freddo evita i colori caldi e dorati.

Inverno chiaro

Un esempio di inverno chiaro è l’attrice Megan Fox.

più bella grazie all'armocromia

Gli occhi luminosi e protagonisti permettono di indossare colori difficili da portare come il fucsia.

Negli inverni chiari è sempre presente il forte contrasto tra pelle, occhi e capelli che caratterizza questa fredda stagione, ma è sono presenti anche degli aspetti caldi che ricordano la primavera.

I colori amici di questa sottocategoria sono: il fucsia, il viola orchidea, il blu elettrico. il celeste, il nero, il grigio, il bianco ottico, il navy, il verde pino e il verde menta. Se sei inverno chiaro evita i marroni e i colori pastello.

Inverno profondo e armocromia

Un esempio di inverno profondo è Kim Kardashian.

più bella grazie all'armocromia

I colori sono puri e profondi.

I colori amici di questa sottocategoria sono: il fucsia, il ciliegia, il rosso sangue, il turchese, il verde mela, il verde smeraldo, il nero, il grigio, il bianco ottico, il celeste cielo, il blu navy, il blu cobalto e il viola melanzana. Da evitare i colori marroni, dorati e nude.

Estate

L’estate è una stagione fredda e delicata. Appartieni a questa stagione se:

  • Il tuo contrasto tra pelle, occhi e capelli è lieve.
  • I tuoi capelli sono biondi o castani, ma con sottotoni color cenere.
  • La tua pelle ha un sottotono rosato e si brucia facilmente se viene al sole.
  • I tuoi occhi sono chiari e delicati.

L’estate può essere suddivisa in tre sottocategorie:

  • fredda
  • leggera
  • soft

Estate fredda

Un esempio di estate fredda è una delle Icon Moms per eccellenza, Kate Middleton, alla quale ho dedicato di recente un post su come copiare il suo look. Fresca, delicata, sempre praticamente impeccabile e bravissima “combinatrice” di colori e di armonia.

più bella grazie all'armocromia

I contrasto tra pelle, occhi e capelli è molto più accentuato rispetto alle altre versioni di questa stagione.

I colori amici di questa sottocategoria sono: il porpora, il fucsia chiaro, il lampone, il corallo, il rosa freddo, il beige rosato, il verde acqua, il verde bottiglia, il navy chiaro, il malva, il talpa, il grigio e il celeste baby. Da evitare le scalature dei marroni e dei gialli.

Estate leggera

Un esempio di estate leggera è Gwyneth Paltrow, un’altra Icon Moms alla quale recentemente ho dedicato un post sul suo stile impeccabile e semplice.

più bella grazie all'armocromia

Il contrasto tra pelle, occhi e capelli è molto leggero e permette di indossare colori pastello.

I colori amici dell’estate leggera sono: il rosso crimisi, il lampone, il rosa freddo e pallido, il lavanda, il giallo spento, il verde menta, il celeste baby, il fiordaliso, il navy chiaro, il grigio chiaro e freddo.

Da evitare i colori dark e i colori con un sottotono caldo.

Estate soft

Un esempio di estate soft è Jennifer Aniston.

più bella grazie all'armocromia

Il contrasto nelle stagioni soft è minimo, ma può esserci la profondità, quindi occhi nocciola e capelli castani.

I colori amici di questa sottocategoria sono: il verde giada, il rosa baby, il grigio, il color blush, il celeste cielo, il rosso rubino, il tortora, il verde bosco e il pervinca. Da evitare i colori elettrici e fortemente pigmentati.

Dopo le stagioni fredde arrivano le stagioni calde come l’autunno e la primavera. Vediamole insieme in dettaglio per determinare il tuo colore amico grazie all’armocromia in caso tu risultassi in line con queste stagioni.

Autunno e armocromia

L’autunno è una stagione calda e intensa. Appartieni a questa sottocategoria se:

  • Il tuo contrasto tra capelli, occhi e pelle varia a seconda della sottocategoria di appartenenza: se è molto forte appartieni all’autunno profondo, se è medio appartieni all’autunno caldo, mentre se è lieve appartieni all’autunno soft.
  • I tuoi capelli sono con sottotoni caldi come il biondo dorato e il marrone dorato, ma possono essere anche rossi.
  • La tua pelle ha un sottotono caldo color pesca e le vene solitamente sono di colore verde.
  • I tuoi occhi sono marroni caldi o verde oliva.

Come già accennato questa stagione può essere suddivisa in tre sottocategorie:

  • caldo
  • profondo
  • soft

Autunno caldo

Un esempio di autunno caldo è Jessica Alba.

più bella grazie all'armocromia

Il contrasto tra capelli, occhi e pelle è molto basso a causa della carnagione decisamente calda.

I colori amici di questa sottocategoria sono: il rosso mattone, l’arancione bruciato, il salmone, il marrone caldo, il giallo ocra, il giallo oro, il verde oliva, il crema e il beige. Da evitare i colori pastello o polverosi.

 Autunno profondo

Un esempio di autunno profondo è Sofia Vergara.

più bella grazie all'armocromia

I colori sono  leggermente meno caldi e i contrasti comunque ridotti.

I colori amici dell’autunno profondo sono: il rosso fuoco, il rosso mattone, l’arancione zucca, il salmone, l’ambra, il giallo ocra, il beige, il cioccolato, il rosso vino, il viola, il verde bosco e il verde oliva. Da evitare i colori pastello e polverosi.

Autunno soft

Un esempio di questa sottocategoria è Giselle Bundchen.

armocromia

Il contrasto tra capelli, pelle e capelli è minimo e molto neutro con tonalità leggermente più fredde.

I colori amici dell’autunno soft sono: il grigio chiaro, il sabbia, il pesca, il terracotta, il porpora, il burro, il mogano, il marrone e il cammello. Da evitare i colori brillanti.

Primavera e armocromia

La primavera è una stagione calda e fresca. Appartieni a questa stagione se:

  • Il tuo contrasto tran occhi, pelle e capelli è lieve
  • I tuoi capelli vanno dal biondo chiaro al marrone con sottotoni dorati o rossi.
  • La tua pelle ha un sottotono pesca che si abbronza facilmente.
  • I tuoi occhi hanno toni caldi e brillanti che vanno dal blu al marrone.

La primavera può essere suddivisa in tre sottocategorie:

  • calda
  • leggera
  • chiara

Primavera calda

Un esempio di primavera calda è Charlize Theron.

armocromia

La primavera calda è molto vicina all’autunno per questo predilige colori aranciati e molto caldi.

I colori amici sono: il colarllo, l’albiccocca, il ruggine, il salmone scuro, l’arancione zucca, l’oro, il verde oliva chiaro, il beige, il cammello, il cioccolato e il verde erba. Da evitare i colori pastello.

Primavera leggera

Un esempio di primavera leggera è Scarlett Johansson.

armocromia

L’intensità è minima. Non può esserci alcun segno di profondità.

I colori amici sono: il rosa baby, il color blush, il crema, il cammello, il khaki, il grigio caldo, il verde acqua, il verde pera e il verde erba. Da evitare i colori troppo scuri e profondi.

Primavera chiara

Un esempio di primavera chiara è Mila Kunis.

armocromia

La primavera chiara presenta il più alto contrasto all’interno di questa stagione. Gli occhi sono molto luminosi e permettono di farti brillare anche con colori difficili da portare come il lilla.

I colori amici sono: il rosa barbie, il rosa freddo, il rosso fragola, il rosso fuoco, il lime, il nero, il grigio, il bianco, il celeste, il blu royal, il pervinca, l’iris e il lilla.

Da evitare i colori con toni naturali come i marroni troppo caldi.

Armocromia

Che ne dici? Ti sei divertita con noi a cercare il tuo colore amico? Hai capito a quale stagione appartieni? Io ci sto ancora riflettendo.

Questi, comunque,  sono sono consigli per apparire più bella, fresca e radiosa. Un modo per divertirci insieme e per trovare il colore giusto che ci sia amico anche quando siamo stanche, stravolte, distrutte, impegnate e mamme.

E chissà, magari vale anche per i nostri bambini.

Alla prossima.

9 Commenti
  1. Ciao.
    Ho letto il tuo blog e l’ho trovato davvero interessante.
    Sono appassionata di makeover e da tempo sto cercando di capire il mio sottotono o meglio la mia stagione.
    Mi è difficile individuarla, a causa del mio particolare sottotono, che è molto giallo e per giallo non intendo pesca, albicocca, beige o beige dorato, ma proprio giallo tenue. Ho provato una quantità industriale di colori, ma di bene me ne stanno solo tre: il giallo mediamente saturo è un po’ chiaro, l’azzurro che vira al turchese chiaro ed il verde smeraldo che vira un po’ sul ciano.
    I colori peggiori per me sono: il bianco, il grigio chiaro, i salmoni/blush/pesca pastello, i verdi mimetici/muschio, il rosso acceso ed l’azzurro cobalto tipo matite Giotto, conosciuto anche come blu pervinca.
    Per i capelli invece, ho provato dei toupè, e quello migliore è stato quello biondo dorato chiaro, che però è troppo chiaro per me, che comunque sono castana, col problema che i castani e i castani miele chiaro alla Beyoncé mi rendono monotona e/o spenta, ameno che non siano mogano che si salvi chi può che divento un marziano stile Simpsons. I peggiori sono tutti i rossi anche quelli violacei o ramati, i neri, i viola, i mogano ed i ceneri.
    Un disastro insomma.
    I miei occhi sono cangianti, possono diventare anche verde mela se punto il sole contro, ma è raro e al massimo diventano nocciola, perché di norma sono un falso nocciola scuro che quando scende la sera, diventano marroni. Perché falso? Perché in realtà quel verde sotto il marrone vicino la sclera, sono due colori che con effetto illusorio formano il verde, quando in realtà è una base fango e delle striscie verde-azzurro polvere.
    Fatico anche ad azzeccare i rossetti, anche perché ho le labbra molto fucsia e sono la prima cosa che spicca. I rossi niente, i coralli, i marroni e alcuni rosa e prugna pure. Malappena mi stanno i fuchsia simile alla mia bocca.
    Ho delle efelidi sul naso e di fianco al naso sulle guance, che d’inverno non si vedono granché.
    Le miei vene sono anche loro strambe, perché non sono verdi tendenti al blu, bensì verdi tendenti al viola/fuchsia…tranne se saliamo verso l’interno braccio che sono verdi.
    Penso che questo sia tutto, e mi scuso per aver scritto un papiro, ma ho preferito essere più accurata possibile, nella speranza tu possa aiutarmi con questo dilemma che mi affligge da anni.
    Ringrazio previamente per la cortese attenzione. A presto

      1. Ciao Grazie per la risposta. Non so se in foto io riesca a far capire in pieno. Però potrei fare foto dirette sulla mia pelle e sugli occhi, anziché prendere una foto intera, così da rendere migliore il risultato che dev’essere il più fedele possibile. Poi manderò anche delle foto con i colori pessimi messi a confronto con quelli migliori. Dove posso mandare le foto? Grazie di nuovo

  2. in Italia ho sempre letto che le primavera non hanno gli occhi scuri e molti per gli occhi scuri collocano “d’ufficio” nell’autunno
    ma non è questo il primo articolo dove si parla di primavere con occhi scuri, per me la vera differenza la fa la carnagione
    io per esempio mi sono sempre vista primavera
    sono bionda media di natura e ho la pelle molto chiara con qualche lentiggine ma appunto fresca, gote che tendono al rossore, sottotono aranciato,l’autunno ha quella carnagione molto uniforme e più sull’avorio a quanto ho capito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.